seguici su facebook
logo padi
Image 1 Image 2 Image 3
logo obidiving diving

ObiDiving

Subaquea per passione!

Seguiteci!

La nostra sede

a Porto Santo Stefano per regalarvi

emozioni uniche!

Le nostre immersioni
logo PADI 5 STELLE

Non vi siete

mai immersi?

Provate i nostri corsi

I nostri corsi

Chi siamo

ARGENTARIO obidiving

ARGENTARIO obidiving è un Centro Immersioni e Formazione Subacquei con sede nel cuore di Porto Santo Stefano punto di partenza per l'esplorazione dei fondali che rendono la Costa d’Argento uno dei luoghi più apprezzati d’Italia.
I nostri locali, situati in Via del Molo 56 a Porto Santo Stefano, possono accogliere comodamente fino a 20 persone e sono composti da: spogliatoio con docce calde, reparto noleggio attrezzatura, ufficio e ampio piazzale antistante l’imbarco per l’assemblaggio di gruppi aria e nitrox.
Il centro dispone di un gommone di oltre 8 mt con motore di 240 hp per uscite in costa e isole, capace di trasportare fino a 14 subacquei.

...un pò di storia...

ARGENTARIO obidiving è l'evoluzione di OBIBLU (acronimo di “obiettivo il blu”), scuola di sub che nasce nel 2005 con sede a Pistoia ed un punto mare all’Argentario per volere del fondatore Nello Bianchi, già istruttore Padi dal 1987, col preciso intento di formare subacquei e diventare centro formazione istruttori col suo programma fondamentale “Vuoi venire sott’acqua con me?”.

È fondamentalmente una scuola ma anche un centro immersioni che porta la gente sotto già dal 1980 nelle splendide acque dell’Argentario. Da solo e soprattutto a mezzadria col lavoro principale, negli anni Nello mette assieme, letteralmente pezzo per pezzo, il piccolo Diving all’interno del campeggio GIANNELLA (dove oggi troviamo la Scuola). Diventa un punto di riferimento per molti sub che trovano in Nello quell'empatia che fa la differenza e ti fa sentire come a casa.

La prima svolta nell'estate 2013 quando tra una cena e l'altra con i soliti amici Nello decide di fare qualcosa di più. Nasce cosi nel febbraio 2014 OBIBLU A.S.D.; sono in 5, Alessio, Lucio, Sergio, Marco e naturalmente Nello che finalmente trova al suo fianco 4 collaboratori pronti a dargli una mano. Un anno di crescita entusiasmante per tutti che vede nei mesi a seguire il vero cambio di marcia . I 5 soci danno vita alla nuova società ARGENTARIO obidivinge si spostano nel nuovo punto Diving nel cuore di Porto Santo Stefano, lasciando al campeggio la Scuola PADI con aula attrezzata per lo svolgimento dei corsi.

Team

Lo staff del diving

nello bianchi
Nello Bianchi Master Instructoc PADI Istruttore PADI da più di 25 anni, un Vecchio istruttore... non un istruttore Vecchio! Il BOSS della banda... dove c'è acqua c'è Nello!! (un pesce del segno dei pesci!). Pistoia (PT)
cell. 334 8493719
lucio tondi
Lucio Tondi IDC Instructor PADI Istruttore PADI dal 2003, THE TEACHER... già istruttore di tante specialità tra le quali gran facciale, IAHD, archeologia subaquea, ecc... si prepara con la sua Macchia al prossimo passo... il IL DOG DIVER! Abbadia San Salvatore (SI)
Cell. 335 7320001
alessio fastelli
Alessio Fastelli OW Instructor PADI Istruttore PADI dal 2013 EL NINO del gruppo ...amici, ...compagnia, ...due risate, e... mare, mare e ancora mare... e sì... la vita è fatta di questo!!! ....e la smania continua... Chiusi (SI)
Cell. 349 8379885
sergio basettoni
Sergio Basettoni Dive Master PADI Esperienze internazionali, referente della obidiving ADS "International" per tutti SERGINO... la guida della squadra... in tutti i sensi!!! ...e dopo il tuffo... la festa continua!!! Montepulciano (SI)
Cell. 335 1216034
marco grifoni
Marco Grifoni Rescue In acqua dalla tenera età di 22 anni (sigh!) ed ancora trattato come IL MOZZO della compagnia (arcisigh!) referente reef check del gruppo. Sott'acqua sarò la vostra ombra. Roma (RM)
Cell. 339 1986943
macchia cane mascotte
Macchia La Mascotte della squadra... il cane che entrerà nella storia... come primo DOG DIVER!!!

Attività

locandina obidiving attività per i soci

• CORSI DI TUTTI I LIVELLI CON DIDATTICA PADI e EFR

• CORSI E IMMERSIONI TECNICHE ANCHE PER DISABILI

• IMMERSIONI GUIDATE NEGLI SPLENDIDI FONDALI DELL´ARGENTARIO

• IMMERSIONI NOTTURNE DA TERRA O CON GOMMONE • FULL DAY SECCA DI MEZZO CANALE, isole del GIGLIO e GIANNUTRI

• WEEKEND ALL INCLUSIVE IN BARCA ATTREZZATA

• SNORKELING • FULL DAY SPIAGGE PROMONTORIO DELL´ARGENTARIO

• GIORNATE ALL´INSEGNA DELL´ECOLOGIA MARINA EMERSA

• CORSI REEF CHEK ITALIA PER LA SALVAGUARDIA DELL´AMBIENTE MARINO

• Informazioni presso il NUOVO PUNTO DIVING obidiving in via del Molo 56, Porto Santo Stefano, MONTE ARGENTARIO.

Immersioni

MODALITÀ PER LE IMMERSIONI

ARGENTARIO obidiving è aperto tutto l'anno.

Si effettuano normalmente 3 uscite al giorno con il gommone: ore 9.00, ore 11.30 e ore 15.00 più eventuale notturna.
Possibilità di tuffi da terra con o senza guida partendo dalla piccola spiaggetta di fronte la sede del Diving.
Potete arrivare tranquillamente davanti al Diving con il vostro mezzo, scaricare l'attrezzatura e parcheggiare nell'ampio parcheggio gratuito del Siluripedio a pochi passi dal Diving.

Qui sotto potete trovare le nostre proposte di immersioni

mappa immersioni
mappa-sito-lividonia

Punta Lividonia

SOTTO IL FARO - è una immersione un po’ trascurata ma molto bella ed avventurosa. Il suo problema è che c’è quasi sempre corrente, sia verso nord che verso sud. Un reef stupendamente ricco di colori tra varie forme di spugne e vita sessile e quattro balze per raggiungere il fondo, tra i 34 ed i 36mt il percorso è corto, ma molto vivace. Infatti troveremo le solite gorgonie rosse, spesso aragostine, sicuramente molto corallo etc.  ma, risalendo nel percorso, troveremo interrato un divergente per le reti. Arriviamo alla foce della fiumara e lo risaliamo fino a trovare una nicchia sui 17 metri, con tana e cernia che ogni tanto è anche in casa. Risaliamo e ci ritroviamo sul reef, vicino all’ancora.

Informazioni:

  • Profondità: 34-36mt
  • Difficoltà: media
  • Brevetto:
mappa-siti-calagrande

Calagrande

PUNTA SUD - è molto bella, vi si può trovare uova di gattucci depositate sui rami di grandi ventagli di gorgonie rosse, gronghi e murene grandi, qualche volta l’aragosta etc etc. Peccato che la parte bella è a 40mt e oltre e che per raggiungerla dobbiamo prima attraversare un “deserto” di sabbia grossolana e sassetti

Informazioni:

  • Profondità: 40mt
  • Difficoltà: media
  • Brevetto:
mappa-siti-calagrande

Calagrande

PUNTA NORD - è meno spettacolare della punta sud, ma si arriva prima alla parete con le gorgonie ed alla massima profondità di 32/34mt. Peccato che la parete colorata è piuttosto breve, ma termina in una grotticella interessante da visitare. Al ritorno un grosso bidone ed una targa e poi rocce e coralligeno dove trovano ricovero murene e gronghi ed anche una piccola cernia.

Informazioni:

  • Profondità: 32-34mt
  • Difficoltà: media
  • Brevetto:
mappa-siti-argentarola

Argentarola

LA GROTTA DELLA CATTEDRALE - si scivola lentamente verso il fondo 32/34 mt tra grandi ventagli di gorgonie rosse. Sul fondo troviamo rametti di corallo rosso, qualche volta aragostine e, molto più raramente, l’astice. Si risale alla ricerca della difficile apertura della grotta della cattedrale. Una volta penetrati il nero cupo dell’antro mette una certa inquietudine, che però passa guardandosi indietro verso il lucernario, chiaro e illuminante  la via di uscita. Questo ci rassicura e procediamo. Scorriamo la parete  tra spugne e pesci di grotta e stalattiti fino a trovare l’altarino. Alla sua base vanno dentro e fuori i componenti di un bel branco di corvine. Proseguiamo ancora fino all’altare maggiore e fino ad un tunnel separato da un ventaglio di stalattiti e stalagmiti fuse assieme. La luce penetra filtrata dal ventaglio di queste colonne naturale. Lo spettacolo è più che emozionante. Il tunnel può essere penetrato, ma, a causa del limo presente sul fondo, la pinneggiata deve essere mutuata dal Side Mount. Si passa da un pertugio per tornare nella camera centrale dove ci accoglie provvidenziale il lucernario e di qui torniamo alla luce del sole ed all’ancora.

Informazioni:

  • Profondità: 30-32mt
  • Difficoltà: media
  • Brevetto:
mappa-siti-argentarola

Argentarola

PUNTA GIGLIO LATO SUD - ci si immerge abbastanza vicino alla punta dell’Argenterola che guarda il Giglio. Scendiamo lungo il fiume verso il fondo senza raggiungerlo ( 40mte più) Guardare sempre il fondo e muoversi cautamente perché, sui 28 mt, non è raro l’incontro con una grossa cernia “seduta” su un masso.. si continua lungo  la parete, tra gorgonie rosse ed uova di gattucci, fino a trovare il “libro Aperto” ed il camino. Alla sua base è quasi certo l’incontro con musdee anche grandi che sorvegliano l’ingresso. Il camino è per una sola persona alla volta, ma è estremamente sicuro e la sua volta è  piena di gamberetti (stenopodus ispidus ?). Visitato il camino si torna alla base passando dal terrazzo e lasciamo le gorgonie rosse. A seconda dei dati del computer e della scorta d’aria, si può finire visitando la grotta della bolla d’aria prima di risalire.

Informazioni:

  • Profondità: 28mt
  • Difficoltà: media
  • Brevetto:
mappa-siti-argentarola

Argentarola

PUNTA GIGLIO LATO NORD - l’ancora su un pianoro di circa 13 metri che attraversiamo  per raggiungere il reef. Lo risaliamo per un poco e poi lo scavalchiamo, per raggiungere un terrazzo che salta nel blu, zona ricca di murene. Si lascia il terrazzo e proseguiamo lungo una meravigliosa parete di gorgonie rosse, qualche volta infestate da gorgonie gialle. Sulla punta del libro aperto è facile incontrare un po’ di corrente. Una volta arrivati al libro aperto, scivoliamo sul fondo, dove ci sono le musdee e l’ingresso del camino. Esploriamo uno alla volta il camino e poi raggiungiamo il terrazzo. Una volta visitato il terrazzo si torna indietro e si risale lungo la costola del libro aperto. A 17 metri c’è una finestra. Ogni tanto un dentice vi appare per poi scomparire. Risaliamo e saltiamo il reef che qui è 11 mt e spesso con corrente e ci tuffiamo di nuovo nel pianoro verso l’ancora, non senza preima aver ammirato la miriade di bollicine che filtrano dalla roccia: è la nostra aria di quando siamo entrati nel camino

Informazioni:

  • Profondità: 13-17mt
  • Difficoltà: media
  • Brevetto:
mappa-siti-il-bove

Il Bove

PARETE DEL BOVE, IL TRALICCIO - da farsi possibilmente la mattina presto, quando il sole non la illumina. Fa un effetto speciale guardare giù il fondo a 28 mt lungo una parete verticale. Sul fondo si prosegue verso il “libro aperto” dove comincia il corallo e le aragostine. Proseguendo si può toccare i 42 mt, ma solo per subacquei esperti e con brevetto TEC 40

Informazioni:

  • Profondità: 28mt
  • Difficoltà: media
  • Brevetto:
mappa-siti-il-bove

Il Bove

BAIA DEL BOVE, PUNTA DEL BOVE - immersione per esperti. Si fa l’ancora a 19 mt su un fondale di massi, ottimo nascondiglio per murene, gronghi etc. si procede verso la punta quando di incontra, sui 30, un masso ricco di gorgonie rosse e corallo. Ogni tanto qualche aragostina o ricci dalle spine lunghe. Si procede verso la punta, cercando di mantenere la quota o poco più, poiché il piede poggia tra i 42 ed i 46 metri. Quando si raggiunge la rete persa, si inizia il percorso di ritorno, controllando di lasciare sempre almeno 2 minuti prima che il computer ci richieda la decompressione. Prima di riemergere visitiamo una nicchia piena di colore a dieci mt di profondità. All’ancora si torna mantenendo la quota per evitare decompressione di emergenza.

Informazioni:

  • Profondità: 19-30mt / 42-46mt
  • Difficoltà: media
  • Brevetto:
mappa-siti-il-bove

Il Bove

PUNTA DEL BOVE NORD - si scivola lentamente su formazioni coralligene a 35 mt, tra gorgonie rosse e gialle

Informazioni:

  • Profondità: 34-36mt
  • Difficoltà: media
  • Brevetto:
mappa-siti-scoglio-del-corallo

Scoglio del Corallo

IL CLASSICO - a seconda del livello di esperienza si può stare tra i 18 ed i 19 mt  o raggiungere il fondo del canyon, si prosegue a sinistra e, risalendo si trova il V che immette sulla parete del corallo, una parete intera coperta di corallo con i bianchi politi aperti. Si risale sul “baco” ed andiamo a trovare un grongo più grosso della grotta che lo ospita e poi torniamo all’ancora, controllando nelle cavità del grotto la presenza di piccole murene. È frequente l’incontro con la donzella pavonia.

Informazioni:

  • Profondità: 18-19mt
  • Difficoltà: media
  • Brevetto:
mappa-siti-scoglio-del-corallo

Scoglio del Corallo

LE GROTTE - si comincia con il tunnel della “Testa di Morto” guardando bene sui lati della grande cavità per la presenza di un grosso grongo con le orecchie, poi si passa nel “sifone”, tunnel abbastanza stretto che consente il passaggio di due sub affiancati. Uno sguardo al fondo per eventuali presenze di corallo morto. Si termina visitando la grotta del bue e dell’asinello, davanti alla parete del corallo.

Informazioni:

  • Profondità: ?
  • Difficoltà: media
  • Brevetto:
mappa-siti-scoglio-del-corallo

Scoglio del Corallo

IL PARETONE - Un tuffo nel blu fino a 34/36 mt in perfetta verticale. Una emozione unica. Alla base controllate le grotticelle; qualche volta si affaccia un astice. Si continua fino a trovare la parete del corallo. Il ritorno può essere fatto dalla stessa parte, risalendo gradualmente di quota o girare in tondo  fino a ritrovare l’ancora.
IL BRACCIO ESTERNO - una immersione per subacquei esperti o dotati di brevetto tec 40 perché la base è a 44/45 me ed il cappello è a 29 metri. La sua caratteristica è che non è molto frequentato e quindi il pesce è poco disturbato.

Informazioni:

  • Profondità: 34-36mt
  • Difficoltà: media
  • Brevetto:

Secca di Mezzo Canale

Certo non è una immersione per tutti, col suo pinnacolo come una piuma  col sommo a 17 metri, piantato nel suo calamaio, un pianoro sui 24 metri largo quanto un piccolo appartamento e poi i suoi canaloni che scivolano attorno ai 45 metri rapidamente, cimitero di tante ancore ed ancorotti .... Il pianoro più allargato arriva rapidamente ai meno 55 per poi scivolare a visa d'occhio sul bordo estremo- e son almeno 63... al di là poi c'è il tuffo! Il problema è l'eccessiva visbilità che fa confondere le idee e sembrare il fondo molto più vicino di quel che è, e il tempo passa troppo rapidamente ! Ma l'incontro con gli astrosparti e con i ricci melone, o con la fauna pelagica e grossi dentici vale la pena di un percorso più lungo. Però per immergersi qui ci vuole qualche specializzazione in più, almeno il Tec 40 solo che.... l'immersione qui è strabiliante !

Informazioni:

  • Profondità: 17-63mt
  • Difficoltà: media
  • Brevetto: TEC 40

PREZZI DELLE IMMERSIONI

Immersione da riva

Immersione da riva con guida

Immersione da riva notturna

Immersione da riva notturna con guida

Immersione notturna con gommone

Immersione in costa con gommone

Full Day secca di mezzo canale

Full Day isole con gommone

snorkeling in costa

snorkeling in costa full day con guida

snorkeling full day alle isole con guida


noleggio bombole 15 lt

noleggio bombole 15 lt + zavorra

ricarica aria

supplemento nitrox 32% - per altre miscele secondo % oxy

noleggio attrezzature (al pezzo): muta e Gav

noleggio attrezzature (al pezzo): calzari, pinne e maschera

noleggio attrezzature (al pezzo): octopus, torcia e computer

noleggio muta stagna

noleggio attrezzatura completa - escluso torcia e computer

pacchetto da 10 immersioni

15€

20€

20€

25€

40€

35€

65€

75€

15€

40€

60€


8€

10€

5€

5€

7€

5€

10€

25€

25€

310€

Immersione da riva 15€

immersione da riva con guida 20€

immersione da riva notturna 20€

immersioone da riva notturna con guida 25€

immersione notturna con gommone 40€

immersione in costa con gommone 35€

full day secca di mezzo canale 65€

full day isole con gommone 75€

snorkeling in costa 15€

snorkeling in costa full day con guida 40€

sonrkeling full day alle isole con guida 60€


noleggio bombole 15 lta 8€

noleggio bombole 15 lt + Zavorra 10€

ricarica aria 5€

supplemento nitrox 32% - per altre miscele secondo % oxy 5€

Noleggio attrezzature (al Pezzo): muta e Gav 7€

noleggio attrezzature (al Pezzo): calzari, pinne e maschera 5€

noleggio attrezzature (al Pezzo): octopus, torcia e computer 10€

noleggio muta stagna 25€

noleggio attrezzatura completa - escluso torcia e computer 25€

pacchetto da 10 immersioni 310€

La Scuola

LA SCUOLA

ARGENTARIO obidiving, per l'esecuzione dei corsi, si avvale dell'esperienza ultradecennale della scuola Obiblu di Nello Bianchi. la Scuola PADI 5 STELLEha sede all'interno del Camping Giannella, S.P. Giannella 164 58010 Posto Santo Stefano (GR) .

Aula attrezzata con proiettore e banchi di lavoro dove il nostro staff di esperienza ultra decennale nell'educazione Subacquea, sarà in grado di offrirVi tutti i corsi di didattica PADI da Discover Scuba Diving a Assistente Istruttore oltre a infinite specializzazioni.

PER APPROFONDIRE:

Dal 2014, collaboriamo con Reef Check Italia Onlus un’associazione scientifica non lucrativa dedicata alla protezione e al recupero delle scogliere del Mediterraneo e di tutte le aree coralline con il protocollo di Monitoraggio dell'Ambiente Costiero MAC.

MAC è un progetto nazionale rivolto ai volontari subacquei che desiderano conoscere e far conoscere l'ambiente marino e che vogliono così contribuire alla sua salvaguardia. Il progetto è modulare e si articola in tre parti principali: 1) Censimento visivo 2) Monitoraggio di stazioni fisse 3) Rilievo temperatura lungo il profilo d'immersione. 

Con il protocollo MAC, Reef Check Italia onlus ha istituito una rete di lavoro nazionale in grado di 1) compiere osservazioni subacquee utili ad ampliare le conoscenze sulla distribuzione di alcune specie target, 2) monitorare siti di studio fissi, da seguire stagionalmente, per analizzare le variazioni sul medio e lungo periodo (da usare eventualmente anche come palestre per i corsi di Biologia Marina per subacquei), 3) archiviare dati di temperatura dell'acqua, ... e molto altro ancora!

Diventa con noi un EcoDiver, un Volontario Subacqueo!!!

...e per i non subacquei MAC-Emerso http://www.progettomac.it/mac_emerso.asp un modo per trascorrere una giornata a mare in modo attivo ed ecologico!!

I corsi nel dettaglio

Con la nostra esperienza di Istruttori PADI siamo in grado di fare corsi subaquei per principianti e per subaquei esperti

In seguito troverete dettagli sui vari corsi PADI.

schema PADI
BUBBLEMAKER
(da 8 anni in poi) sotto la supervisione diretta e le cure di un istruttore PADI:
  • Sperimentare cos'è l'immersione con autorespiratore.
  • Fare il loro primo respiro subaqueo.
  • Apprendere ed utilizzare attrezzature realizzate per loro.
  • Proin dictum elementum velit. Fusce euismod consequat ante.
Requisiti: non è richiesto alcun pre-addestramento.
Scrivi per maggiori informazioni
SEAL TEAM
(da 8 anni in poi) il programma PADI Seal Team è diviso in due parti: Parte Uno, le AquaMissions  da 1 a 5, insegna ai bambini i basilari dell’immersione – cose come il controllo dell’assetto, lo svuotamento della maschera, il recupero dell’erogatore, ecc. Dopo che i bambini hanno acquisito le abilità subacquee fondamentali, passano alla Parte Due, che consiste di moltissime AquaMissions di Specialità. Solitamente richiedono circa un’ora ciascuna.
  • Aiuta i piccoli a responsabilizzarsi.
  • Istruisce i piccoli sull’ambiente acquatico.
  • È una divertente esperienza condotta solo in piscina.
  • Viene condotto da Professionisti PADI addestrati e certificati.
Requisiti: per partecipare al PADI SEAL TEAM, un bambino deve avere almeno 8 anni.
Scrivi per maggiori informazioni
DISCOVER SCUBA DIVING
Si apprendono i basilari che servono ad immergersi sotto la diretta supervisione di un Professionista PADI. Una delle cose che si imparerà è che si può veramente respirare sott’acqua, se piace farlo oppure no.
  • Come ci si sente con l’attrezzatura subacquea indosso.
  • Quanto sia facile muoversi sott’acqua grazie ad essa.
  • Cosa si prova a respirare sott’acqua e come si riesca a farlo facilmente.
  • Imparerare alcune abilità di base e importanti regole di sicurezza
Requisiti: per partecipare al Discover Scuba Diving, si deve avere almeno 10 anni
Scrivi per maggiori informazioni
SCUBA DIVER
Questa certificazione ti dà un’ampia esperienza subacquea ed è un ottimo riscaldamento per il corso Open Water Diver, che è il tuo obiettivo finale. I PADI Scuba Divers sono qualificati a Immergersi sotto la supervisione diretta di un Divemaster, Assistant Instructor o Istruttore PADI sino alla profondità massima di 12 metri. Ottenere ricariche, noleggiare o acquistare attrezzature subacquee e partecipare ad altre attività subacquee, purché siano sotto la richiesta supervisione diretta. Attività:
  • Abilità di assetto incluse confortevoli discese/risalite e la respirazione sott’acqua.
  • Restare caldo sott’acqua, le abilità per diventare il più idrodinamico possibile.
  • Le tecniche d’immersione in coppia.
  • Prevenzione dei comuni problemi subacquei.
  • Un’introduzione alle immersioni dalla barca.
Requisiti: avere 15 anni (o, per la certificazione Junior Scuba Diver, almeno 10 anni)
Scrivi per maggiori informazioni
OPEN WATER DIVER
Il corso PADI Open Water Diver è il corso subacqueo più popolare al mondo, ed ha introdotto milioni di persone all’avventuroso stile di vita dei subacquei! Il corso PADI Open Water Diver è suddiviso in tre fasi principali:
  • Sviluppo delle Conoscenze (online, con studio individuale o in aula), per comprendere i principi base dell’immersione.
  • Immersioni in acque confinate, per apprendere le abilità subacquee di base.
  • Immersioni in acque libere, per ripassare le tue abilità ed esplorare!
Requisiti: per iscriversi al corso PADI Open Diver o Junior Open Water Diver, si deve avere almeno 10 anni (per l’eLearning PADI, viste le leggi internazionali su internet, averne almeno 13).
Scrivi per maggiori informazioni
ADVENTURE DIVER
(dai 10 anni in poi) Il corso PADI Adventure Diver ti aiuta ad ottenere di più dall’immersione introducendoti a nuovi tipi di avventure subacquee. È una grande opportunità per lavorare, col tuo Istruttore, nel migliorare le tue abilità subacquee e diventare ancor più sicuro. Scegli tre Immersioni di Avventura fra le seguenti:
  • AWARE-Fish Identification 
  • Underwater Naturalist 
  • Boat Diver *
  • Underwater Navigator 
  • Peak Performance Buoyancy 
  • Digital Underwater Photography 
  • Altitude Diver *
  • Multilevel Diver *
  • Diver Propulsion Vehicle *
  • Search and Recovery Diver *
  • Drift Diver *
  • Underwater Videography *
  • Dry Suit Diver *
  • Wreck Diver *
Requisiti: per iscriversi al corso Adventure Diver, si deve essere un PADI Open Water Diver, o Junior Open Water Diver (o possedere una certificazione equivalente emessa da altra organizzazione di addestramento), avere 15 anni (10 anni per il corso PADI Junior Adventure Diver) (* dai 12 anni in poi).
Scrivi per maggiori informazioni
ADVANCED OPEN WATER DIVER
Il corso Advanced Open Water Diver ti aiuta ad aumentare la fiducia in te stesso e migliora le tue capacità subacquee in modo da farti sentire molto più a tuo agio in acqua. È un eccellente modo per fare altre immersioni, mentre continui ad apprendere sotto la supervisione del tuo Istruttore PADI. Le conoscenze teoriche e le abilità che acquisisci col corso Advanced Open Water Diver variano a seconda dei tuoi interessi e delle avventure che scegli, ma includono:
  • La navigazione subaquea.
  • Gli aspetti pratici dell’immersione profonda (solitamente fra i 18 ed i 30 metri).
  • Gli effetti fisiologici dell’immersione profonda.
  • Come navigare servendoti delle pinneggiate, riferimenti visivi e tempo.
  • Come utilizzare al meglio il tuo computer subacqueo ed il Recreational Dive PlannerTM elettronico (eRDPmlTM)
Requisiti: devi essere un PADI Open Water Diver (o possedere una certificazione equivalente emessa da altra organizzazione di addestramento), avere 15 anni (12 per il corso Junior Advanced Open Water Diver)
Scrivi per maggiori informazioni
RESCUE DIVER
I termini che meglio descrivono il corso PADI Rescue Diver sono “sfida e gratificazione”. Basandosi su ciò che hai già appreso, questo corso amplia le tue competenze su come prevenire i problemi e, se necessario, come gestirli.
  • Autosoccorso.
  • Riconoscimento e gestione dello stress negli altri subacquei.
  • Gestione delle emergenze ed attrezzatura.
  • Soccorrere subaquei in panico.
  • Soccorrere subaquei in stato di incoscienza.
Requisiti: Per iscriverti al corso  PADI Rescue Diver, si deve avere almeno 12 anni, possedere la certificazione PADI Adventure Diver (o possedere una certificazione equivalente emessa da altra organizzazione di addestramento), possedere una valida certificazione di addestramento al primo soccorso ed alla RCP, emessa entro i due anni precedenti (Chiedi al tuo Istruttore dei corsi Emergency First Response CPR e first aid).
Scrivi per maggiori informazioni
MASTER SCUBA DIVER
Col grado di Master Scuba Diver PADI avrai raggiunto il massimo livello non professionale previsto dal sistema di educazione subacquea PADI: vale a dire che avrai un'esperienza significativa e un notevole addestramento, acquisiti in diversi ambienti d’immersione.
Requisiti:
  • Numero minimo di immersioni registrate: 50.
  • Rescue Diver o Junior Rescue Diver PADI (o certificazione qualificante emessa da altra organizzazione didattica).
  • 12 anni di età.
  • 5 brevetti di Specialità PADI.
Scrivi per maggiori informazioni

PREZZI DEI CORSI obidiving

DISCOVERY SCUBA DIVER 50€ = 1 credito per corsi SCUBA/OWD (4).

SCUBA DIVER 250€ = 5 crediti per corso OWD (4).

Completamento OWD 180€ (4)

OPEN WATER DIVER 400€ Attezzature personali (muta, pinne, maschera,calzari, guanti, snorkel) di proprietà. Eventuale noleggio.

ADV 300€ più uscite didattiche con gommone, 15€ l'una ed eventuali noleggi.

SPECIALTIES da 150 a 250€ (a seconda numero immersioni).

RESCUE DIVER 600€ compreso corso EFR più eventuali noleggi.

EMERGENCY FIRST RESPONSE (EFR) 180€

DIVE MASTER 700€ Escluso kit didattico e tassa d'iscrizione. Membro Padi e copertura assicurativa professionale più eventuali noleggi.

PACCHETTI CORSI obidiving (es. OWD + ADV o confezionati su misura) sconto dal 5 al 10% sul prezzo totale a seconda del pacchetto e salvo eventuali noleggi.

CAMPUS obidiving almeno 4 partecipanti. Per conseguimento di 3/4 specialità oppure RD e una specialità o DM. Dal lunedì al venerdì con mezza pensione presso il Camping Giannella a pacchetto (sui corsi sconto dal 10 al 15%)

LEGENDA PUNTI
(1) Livello minimo brevetto TEC 40 costo del trasporto a cui si possono aggiungere i costi vivi del materiale per fornire assistenza specifica (es. gas decompressivi) come richiesto dai partecipanti. Minimo partecipanti 4 sub. (2) Svolgimento: imbarco assieme ai subacquei che effettuano una immersione per subacquei brevettati. L'immersione DSD si effettua su un fondale di massimo 12 mt., 2 partecipanti per assistente, quando è terminata la prima immersione. Sbarco tutti assieme. (3) Validità anno solare. Dividibile tra 2 persone. (4) Funzionamento dei crediti: Aver partecipato al DSD corrisponde ad aver fatto la prima immersione di piscina/acque confinate e 1° di acque libere dei corsi SCUBA DIVER/OWD se l'allievo si iscrive ad un corso OWD e/o SCUBA DIVER entro la scadenza della certificazione (14gg). Aver partecipato allo SCUBA DIVER corrisponde ad aver fatto la 1a, 2a, 3a lezione di teoria del corso OWD, la 1a, la 2a e la 3a di acque confinate/piscina e la 1a e la 2a di acque libere del corso OWD. Lo SCUBA DIVER è un brevetto a tutti gli effetti e quindi non scade. La scuola obidiving riconosce anche il credito economico per cui, dopo aver preso parte e pagato il DSD (50 €) chi vuole partecipare al corso SCUBA DIVER nel periodo di valenza del certificato (14gg) o ad un intero OWD, si vedrà riconosciuto quanto già pagato (200 invece di 250 e 350 invece di 400 €). Chi ha preso parte ad un corso SCUBA DIVER e nel corso dell'anno solare decide di completare il corso OWD pagherà solo 150 € invece di 180.

Promozioni

STIAMO PREPARANDO PER VOI PROMOZIONI ED OFFERTE
PER RENDERE L'ESPERIENZA DEL DIVING PIACEVOLE!

Contatti